Not getting / Blu

L’anima si muove
o si ferma, evapora o congela
solitamente a suo piacere.
E’ una sostanza chimica,
forse una miscela, sporca o pura
o un pigmento incattivito:
blu saturo, nero lucente, rubino.

Quando trema, nella malinconia
che chiude il petto, indotta dal tabacco
in quel momento cristallizza
e i cristalli si spezzano in aghi,
microscopiche faglie azzurre.

Quando si apre un varco
e nel varco scende la mano,
la potenza o la carezza
del cielo esploso, allora
non il vuoto lascia
quando abbandona il corpo
e vaga.

* * *

Foto a mano libera. 600 pixel/minuto. Tempo cella atlantica.
Sul walkman gira: Santa violenta, Le vene di Lucrezia

Advertisements

Teleologia 2

In poche ore ho smarrito la mia migliore penna biro di sempre, donatami da un rappresentante, ed un segnalibro storico che era poi il dorso della copertina di un vecchio volume della Certosa di Parma di Stendhal, testo e reperto per cui nutro un culto sfrenato.
Se pensassi in modo teleologico, ora penserei che probabilmente riceverò qualcosa in cambio, e non certo piccolezze, e che proprio per ricevere qualcosa in cambio è stato necessario perdere quello che avevo. Questo penserei.

www.unartistaminimalista.com