Rivivo

Centinaia di ripetizioni sublimano la musica.
La passione diviene vita, la vita è terra e sangue inerte.
Ascolto la canzone deperire. L’ho assimilata, disciolta in me.

Rivivo in sogno gli ultimi anni, sfogliando sul computer un album di fotografie.
Non ho mai portato i capelli in quel modo, non c’è mai stata una gita in ottobre
e quelle persone non le vedo da molto più tempo.

Il passato è completamente inventato. Niente è successo come vediamo nelle foto,
niente è mai successo.

Rivivo in sogno l’ombra immensa di un’eco. Siamo esposti, toccati dal suono del nord.
La stella è un fuoco blu, nucleo denso come pietra.

Avrei voluto parlarne; si dissolveva prima delle parole.
Avrei voluto baciare, ma non c’era nessuno.

Ho voglia di spezzare, spezzare, così
l’incantesimo irreparabile.

Arcobaleno mio, ali di pavone.

Advertisements

15 thoughts on “Rivivo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s