122123

Cosa significhino DAVVERO queste opere, ma anche le precedenti e le successive, lo decida il lettore. C’è forse una componente di indolenza in questo articolo, ma un artista è primariamente un indolente che coglie dall’etere con ineffabile naturalezza, senza alcuno sforzo. Questo, prima di tutto, ci insegna il post-romanticismo pop sulla natura geniale dell’artista.

Secondo alcuni intellettuali, le opere d’arte non avrebbero un significato di per sé, ma solo quello che lo spettatore infonde loro nell’atto di fruirne, ricordarle o prefigurarle. Lo stesso artista non avrebbe nulla da dire sulle sue opere, e forse nulla in assoluto. L’artista sarebbe, in buona sostanza, un coglione così eccezionale da distinguersi dalla massa e tale da ispirarla. Perciò decida la massa, se si sente ispirata.
Se l’idiozia sia poi un ingrediente del genio, o se vi predisponga, questo vorrei saperlo, ma sto bene anche senza saperlo.

Ora che la didascalia è scritta, affinché tutti possano pensare di capire l’arte, non scriverò altro. Mentre manovro le macchine, infatti, non dovrei comporre articoli ma al massimo fumare Philip Morris o sbirciare video del cazzo. Tradire le aspettative della mia ex fidanzata, che è anche il mio datore di lavoro, è ciò che non vorrei più fare.

www.unartistaminimalista.com

Advertisements

34 thoughts on “122123

  1. Posso dire qualcosa di estremo?
    Che si fotta il pubblico.
    Se il pubblico ha bisogno dell’artista per capire l’arte o per capire se l’arte è arte, allora il pubblico può solo fottersi.
    Ciò però non vieta all’artista di fare diventare arte il pubblico che non capisce. L’opera dell’artista è creare una finta opera che manovra il pubblico, sua vera opera.

    Like

    1. Però è molto importante fare capire anche la corrente artistica in cui ci si muove, ad esempio usando termini casuali. Lo dice anche la mia datrice di lavoro. In quale corrente artistica si muove il tuo percorso artistico?

      Like

      1. Fa parte dell’opera d’arte. Convincendo il pubblico che le tue foto rientrano nel brit-pop, farai pensare determinate cose al pubblico. La parte piú smaliziata si renderà conto che stai usando un termine improprio, a caso, e cosí avrai un pubblico confuso e potrai, con le stesse foto spiegare il primitivismo confuso della selce, magari cantando una canzoncina pop leggera leggera.

        Like

                    1. Il fatto che si possa essere il proprio carnefice dovrebbe instillare in loro un sacrosanto timore che invece non percepiscono minimamente.

                      Like

  2. Mah io ci vedo come da un finestrino di un’auto in corsa.
    Ma cosa posso capire se tra un’opera e l’altra sprayo il deodorante (ché sennò poi mi dimentico), atto questo che diventa a sua volta arte, interpretabile (o meno) dallo sventurato lettore di questo commento.
    Che poi magari se l’è andata a cercare…

    Liked by 1 person

          1. Hai ragione acca la maccetta!!
            E che diamine!
            Alla prima personale ti sarà dedicata un’intera installazione con prezzo accessibile solo a pochi trumpelly-chic e non potrai che esser estasiato. Poiché, si sa, la felicità sta a un passo dall’irraggiungibile.

            Like

  3. Bè tirandola corta si.. L’artista è un coglione, piú deciso degli altri ad oziare, piú deciso degli altri ad osservare.. L’indolenza e la contemplazione esplodono nell’atto creativo.. Come il Big Bang no? In pratica la bestemmia..

    Like

  4. L’atto compulsivo é un moto centripeto.. guarda la lavatrice.. ho indagato proprio questo due collezioni fa.. ed ho intuito che il tutto fosse necessario.. guardavo le api.. e mi dicevo..non possono essere cosi belle e sceme allo stesso momento

    Like

  5. Probabilmente si.. o comunque la evolveranno.. ma non é questo il punto.. il punto è che il loro agire è solo compulsivo.. un fermento di impulsi dalla nascita alla morte.. e questo vuol dire essere scemi x me.. ma guarda dove vivono..sui fiori.. cosa producono? Miele.. il miele.. pescano stelle dal centro della galassia..e le vomitano in miele.. e questo nn m sembra per niente scemo…mi sembra piu un miracolo

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s