Tower 1

Il torrione, alto e largo decine di metri, era raggiungibile solo dagli scalatori. Lo esaminavo controluce, volevo fotografarne la sommità allargata con i giganteschi merli, ma non potevo inquadrarla tutta insieme nella macchina fotografica. Ci chiedevamo come si potesse abitare lì dentro, isolati dal mondo e protetti dalle sole sbarre del cancello metallico.
Oltre l’ampio accesso, ospitata in due piccole stanze, una mostra d’arte andata deserta. […]

Advertisements

6 thoughts on “Tower 1

      1. Tu mi complichi la vita.
        Se l’avessi letto sarei andato direttamente alla battuta, senza inerpicarmi per i ripidi pendii del periodo lungo e senza dichiarare guerra alla punteggiatura. Il filo conduttore in codesto romanzo -nel quale si parla di dipendenza in tutte le sue declinazioni- è la ricerca di un film -l’infinite jest- talmente potente da inchiodare la persona alla visione, fino alla morte.
        Ora che l’hai letto passiamo alla battuta: ci sono immagini che hanno lo stesso effetto dell’Infinite Jest.

        Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s