Colonie

In strada ci sono i lavori. Una sottile pioggia di fine autunno. Una gru deposita un enorme tubo.
Resto adagiato in un angolo del balcone, il taccuino aperto, la penna in bilico su una sbarra della
ringhiera. Vapori azzurri discendono ad ondate, cancellano le case.

Il mondo deve essersi fermato. Sediamo ai bordi del lago, i canneti in lontananza. L’85 tornerà a
ripetersi in eterno, non moriremo e non rinasceremo, e le tue porte non si spezzeranno mai.

Da ragazzi seguivamo un rito: sputavamo sincronamente il primo sorso di birra, facendone un
ampio spruzzo ed offrendolo ad entità ambigue e piene di dubbi.
Pensavamo di non essere ascoltati, ma sorsero dal ricordo paesaggi incorrotti e di insoluta bellezza.
Saremo spazzati via dal dio senza nome.

Advertisements

81 thoughts on “Colonie

  1. Pingback: Bluetto | Discussioni concentriche

  2. alessialia

    Ecco… Non vedo la foto. Ma avendo visto il disegno di ysin me la potrei immaginare,…
    Apppppero che pensieretto che fai eh! Sai che mi è piaziuto quel che hai scritto!

    Like

    Reply
      1. alessialia

        Guarda è colpa del cell abbradipato con la connessione senza giga…. Infatti è inutile se passo da te quando non vedo le foto… E allora aspetto di riuscirci!
        Ma immagino gia che sia umilmente geniale! 😁

        Liked by 1 person

        Reply
                    1. Un Artista Minimalista Post author

                      Tutto il mondo ti venera, lo sanno perfino quelli che non sanno niente, ma la tua motocicletta ti dà il potere di incutere un sacro terrore che è la forma di venerazione più profonda e micidiale

                      Like

                    2. alessialia

                      cioè! stamattina mi hai fatto sentire onnipotente. ovvio sempre col cano chino sotto il peso dell’umiltà e delle tue didascalie, eh! beh la moto è pesantuccia in effetti eh!

                      Like

                    3. Un Artista Minimalista Post author

                      Ma certo, lo farò gratis per soli 400€. Vorresti lavorare nel campo della planetologia? E’ un bell’argomento, ogni tanto faccio perfino qualche lettura quando non devo ritirare premi prestigiosi o accontentare le pretese delle ammiratrici

                      Like

                    4. alessialia

                      Ammappa oh! Che fortuna… Un gratis pou gratuito di questo quando mi ricapita…
                      Ecco emh… Io non ne so nulla pero. Tu mi fai le referenze e poi mi fai pure ripetizioni per quella modica cifra gratuita…
                      Ma dai! Le ammiratrici ed i premi ti lasciano un po di tempo? Non credevo!

                      Like

                    5. alessialia

                      Hai ragione art! Te lo devi che si… Con tutte le didascalie che offri al mondo…
                      E poi ma come fai ad essere cosi economico? Io boh!

                      Like

                    6. alessialia

                      Ecco! Che bello quando un’artista è un grato!
                      E ma perche gli artiati sarebbero cosi cattivi?
                      Bene. Bravo x le mutande. Non essendoci proprio, non possono rompersi.

                      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s