J’accuse!

Mangiare al riparo da musiche invadenti, se non addirittura irritanti, dovrebbe essere un diritto inalienabile dell’uomo. Perfino nelle chiese si trova musica in filodiffusione, cazzate new age che scimmiottano musica sacra, chill-out degenere, coretti pseudogregoriani concepiti da torturatori efferati per provocare il massimo del dolore.
Ma torniamo al silenzio durante i pasti. Questo esigo per il futuro: pranzare unicamente in posti privi di musica e diventare così un artista migliore.
L’ambiente ci condiziona, e se siamo condizionati male peggioriamo l’ambiente e i suoi abitanti. E’ un circolo vizioso mortale e senza ritorno, e noi dobbiamo spezzarlo.
Tutto è connesso, per questo dobbiamo proteggere i nostri pasti dagli assalti acustici. Ogni volta che entriamo in un locale, in cerca di un panino o di una onesta cotoletta, incontriamo assalitori ed assaliti, vittime e carnefici ed armi sempre più volgari e devastanti. Il massacro si compie sotto i nostri occhi, spesso inconsapevoli o semplicemente distratti dalle molteplici contingenze. Siamo sconvolti, inebetiti da strumenti progettati ed assemblati per impedirci di realizzare il terribile scenario. Telefonini astuti, applicazioni che ci supplicano di essere installate, notifiche social che esigono attenzione costante: tutto sembra pensato per facilitare l’oblio del mondo circostante. Così, l’orrore si perpetua ed il male che affligge i luoghi di ristoro appare inarrestabile come una chiazza di idrocarburi che dilaga sull’oceano, privandolo dell’ossigeno.
Siamo in guerra, non dimentichiamolo se vogliamo sopravvivere, e un giorno iniziare a vivere!

Advertisements

17 thoughts on “J’accuse!

  1. con buona pace per alcuni posti dove la scelta musicale e sonora è apprezzabile quanto il silenzio… appoggio il pensiero da te espresso…
    saluti,
    dora

    Like

  2. Approvo il tuo “J’accuse!” in pieno.
    E guerra è, sì.
    E guerra sia.
    Essere colpita da una musica che mi uccide è sempre più frequente.
    Amo il silenzio o… una scelta musicale apprezzabile.
    Buona notte
    gb
    Bella la tua fotografia.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s