Don’t get anxious

Erotismo è pornografia istituzionalizzata. Pornografia è erotismo allo stato di verginità.

www.unartistaminimalista.com

Advertisements

67 thoughts on “Don’t get anxious

                    1. Art siamo pronti al grande salto…Agnese con maestria Defilippica orchestrerà il nostro teatrino intellettuale…e dopo mezzanotte spogliarello per sole donne stile California dream men…ahahahaha

                      Liked by 1 person

                    2. Mi chiedo come saresti se non fossi così umile… a volte dovresti mettere da parte questa tua dote e fare le sborone ai quattro venti, urlando al mondo la tua figaggine! 🙂 l’umanità non sempre paga… ahahah

                      Like

                    3. Caspita! Mi sono gasato…ma questo sfruttamento deve finire…oltre gli gnocchi c’è di più…non ve lo daremo più…e adesso tutti in piazza… 😂😂😂

                      Like

                    4. Dobbiamo farci promotori di una vera rivoluzione culturale. Saremo leader nostro malgrado, perché noi bellissimi rappresentiamo più di chiunque altro il terribile disagio di essere belli. Mai più ci sentiremo in colpa per essere i più fighi del locale, dell’ufficio, della città!

                      Liked by 1 person

                    5. Sei il Che Guevara di tutti noi bellissimi Art! La tua voce si staglia come una cometa nel cielo del web e da voce a tutti noi…La bellezza non è discriminazione, non vogliamo essere ghettizzati… e se siamo così belli non è colpa nostra… Qui ci scappa un post dedicato a questo scottante argomento..ahahahah

                      Liked by 1 person

                    6. E tu sei il Fidel cui si rivolgeranno i belli ed oppressi per toccare con mano, un giorno, i propri sogni di libertà! Se tu scriverai su questo tema, molte vittime della bellezza vedranno per la prima volta una luce che non sia quella della propria figosità martoriata!

                      Liked by 1 person

    1. Potrei non saperlo. Non posso però rispondere in modo più determinato per tutela dell’opera, le opere purtroppo patiscono terribilmente le spiegazioni, soprattutto se pubbliche! Non so guardare un’opera che soffre, bella o brutta che sia, scusa!

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s