L’avevo detto

L’avevo detto che i tablet non ci avrebbero resi più intelligenti, o brillanti o smart o come si dice quando non si vuole dire niente. La cosa vera che volevo affermare comunque è quanto sia stato grande il pop dei Duran Duran, opinione con cui ancora recentemente ho suscitato non poche perplessità, con immediata presa di distanza dei compagni del bar. Mi ero illuso che dopo la restaurazione “alternativa” anni ’90 fosse stato sdoganato, anche in ambito culturale mediamente scolarizzato, un certo immaginario pop anni ’80 che per tanto tempo era stato relegato alle categorie del frivolo, del pacchiano, del disimpegnato. Come se mangiare una pizza, andare a ballare o fare una chiavata non debbano essere considerate cose belle in quanto frivole, pacchiane e disimpegnate. In effetti i tablet non ci hanno insegnato a valutare la musica al di là della nomea degli autori o della loro estetica forse fichetta, forse no e sticazzi.

Concludo invitandovi ad un evento cui parteciperò il 25 luglio 2008. Venite a Milano, venite in cerca di un passato degno di voi!

www.unartistaminimalista.com

Advertisements

22 thoughts on “L’avevo detto

        1. Marasmart potrebbe essere il nome anglofono sgrammaticato della prossima ciofeca 2.0
          Notare che potrebbe applicarsi tanto all’informatica (MaraSmart) quanto all’arte (MarasmArt). Ora avrei bisogno di un fernet.

          Like

                    1. “Sticazzi” significa “chissenefrega” ma con la licenza poetica si può fare quel che piú aggrada e sticazzi di quello che pensano gli altri, anzi stigrancazzi!

                      Like

  1. Sicuramente nessuno conosce “Tel Aviv” o “Tiger Tiger” o “the chauffeur” dei Duran Duran ma la musica l’approfondiscono in pochi. Poi di solito chi ascolta un genere non ne ascolta altri. Io canto hard rock e metal ma ascolto anche classica, hip pop, jazz,….è bello vedere che qualcuno va al di là di ciò che può sembrare banale come il buon e sano pop 🙂

    Like

      1. perchè tutto quello che piace a molti è considerato leggero. in qualche modo il valore sembra esser dato dall’essere comprensibile a pochi 🙂

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s