Always there

Pensavamo di non essere ascoltati, ma sorsero dal ricordo paesaggi incorrotti e di insoluta bellezza.

www.unartistaminimalista.com

Advertisements

18 thoughts on “Always there

      1. Chissà se mai la incontrerò come mi ci rapporterò. Forse ci sarà una reciproca diffidenza che potrà sfociare in una muta e reciproca stima. Forse ci detestermo,
        Probabilmente una relazione, seppur a distanza ma focosa, è meglio di un’assenza di relazione.

        Like

          1. Ho capito, metterò un piede in fallo e cadrò. Ma sarò contento perché anziché finire nel vuoto, finirò sulla roccia, sempre accogliente.
            Ovviamente si parla di cadute di pochi centimetri.

            Like

            1. Non raramente mi sono concesso pennichelle in quota sulla nuda roccia. Una vallata deserta è molto bella al risveglio, cosa che non si può sempre dire di una donna. Io invece al risveglio sono sempre bellissimo.

              Like

              1. Io ho dormito diverse volte sulla spiaggia ed anche la spiaggia regala bellezze molte volte superiori a tante altre bellezze artificiali e temporanee.
                (Bravo che diventi didascalico in ogni commento: lo spirito è difficile da capire per le persone che, disgraziatamente per loro, non sono al nostro livello*).
                *Non c’è bisogno di spiegare nulla perché siete tutti al nostro livello! 😉

                Like

                  1. Mia premura è inserire nelle foto e nei disegni che pubblico sempre delle didascalie che siano parte integrante dell’opera che faccio, che non siano cioè una spiegazione, ma componente stessa (sono didascalico).
                    (L’avevo notato in effetti).

                    Like

                    1. Ho cercato di rendere la didascalia più agile, ma una didascalia agile è un ossimoro obbrobrioso in modo palloso, così ho gettato la spugna e rimosso il mostro.

                      Le tue didascalie non sono davvero didascalie, ma opera (per aiutare il lettore infatti potresti mettere delle favolose didascalie alle didascalie)

                      Like

                    2. La didascalia è, per definizione, un appesantimento per spiegare qualcosa che non avrebbe bisogno di essere spiegato, né tantomeno appesantito.
                      Se mettessi la didascalia nella didascalia so che poi dovrei metterne un’altra per quella successiva e cosí via. Probabilmente riuscirei nel mio intento concentrico ma. sicuramente, non potrei piú pubblicare nulla: troppo impegnato a didascalizzare.

                      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s