Il dibattito da bar si sta estinguendo come genere artistico.
Sta diventando impossibile parlare di politica, manca proprio
l’oggetto della discussione, e anche il calcio e la figa
appaiono posticci e insipidi agli appassionati di un tempo.
Sarà per questo che tanti fanno amicizia col videopoker.

www.unartistaminimalista.com

Advertisements

35 thoughts on “Videopoker

                1. Un Artista Minimalista Post author

                  Temo che le leggi vengano aumentate per mostrare che il legislatore è attivo, più che per essere applicabili. Una volta buttata una nuova legge nel mondo, che te ne fai di 200000 leggi più una? Dovrebbero mettere una camera per scrivere le leggi e l’altra per cancellarne 10 vecchie per una nuova. Oggi grande dibattito politico-sociale!

                  Liked by 1 person

                  Reply
                  1. ysingrinus

                    La creazione di nuove leggi, congiunta all’assioma che la Legge non ammette ignoranza, serve a poter punire tutti. Di nuovo dovrebbe essere la Giustizia, non la Legge.

                    Like

                    Reply
            1. Un Artista Minimalista Post author

              Dipende da come usi la legge. La legge e la legalità dovrebbero essere lo strumento, invece spesso vengono presentati come obiettivo. Per questo non amo invenzioni come “cultura della legalità”, ma che significa? Al limite cultura della giustizia lo capirei, sempre retorico ma almeno sensato.

              Liked by 1 person

              Reply
              1. ysingrinus

                Come quando in autostrada sui messaggi scrivono «Regolare il limite di velocità». Insensato. mica lo regolo io automobilista il limite, lo regoli tu legislatore.

                Like

                Reply
                    1. ysingrinus

                      C’è stato un aureo periodo in cui avvisavano dell’apertura dei varchi. I viaggi migliori sono quelli che fai temendo l’apertura dei varch!

                      Like

                    2. Un Artista Minimalista Post author

                      Mi fanno impazzire anche i cartelli delle zone a traffico limitato, ma solo per decine di categorie di mezzi elencati sotto il cerchio rosso in chilometriche scritte microscopiche. Molto utili per l’automobilista diligente che ama fermare la macchina sotto il cartello, spegnere il motore, leggere tutto e ripartire sereno dopo 10 minuti.

                      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s