Lazzaro

Ma mentre lo scuoteva, il braccio di Lazzaro gli rimase in mano. Il terrore s’impadronì di Barabba, che gettò tra le ginestre fiorite il braccio putrefatto e sputò per la nausea.

N.K.

www.unartistaminimalista.com

Advertisements

6 thoughts on “Lazzaro

  1. Un Artista Minimalista Post author

    Ha una consistenza molto particolare, infatti: “Lo prese con cautela, per la nuca, gli appoggiò il collo su una pietra per sgozzarlo. Tagliava, tagliava, ma il coltello non affondava, era come attaccare una matassa di lana”

    Like

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s