Sinergia

Nell’arte e nella cultura non ci sono regole universalmente valide e la soggettività riveste un ruolo centrale in qualunque discussione, sarebbe assurdo affrontare questi argomenti in termini di assoluti, a meno di essere un predicatore, un pubblicitario o un demagogo. A volte, però, bisogna saper individuare delle tendenze per potersi difendere dal violento assalto linguistico cui veniamo esposti. Ad esempio, una frase che inizia con “ormai” prelude quasi sempre ad irritanti luoghi comuni, a parzialissime certezze motivate da un’esperienza perlopiù immaginaria, mentre quando si sente “sinergia” si ha praticamente la certezza che stanno cercando di venderci fumo. Degli inglesismi preferisco non parlare, sono molto sfacciati e si presentano da soli, ne avrete sicuramente fatto la conoscenza.

www.unartistaminimalista.com

Advertisements

11 thoughts on “Sinergia

            1. Le teorie complottiste si perdono inseguendo le scie chimiche e trascurano ciò che è sotto gli occhi di tutti, il linguaggio che ci viene somministrato e che costruisce, spinta dopo spinta, un intero modo di pensare (di non pensare)

              Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s